Cronaca

Sfruttamento della prostituzione a San Marzano sul Sarno: due condanne

Sfruttamento della prostituzione a San Marzano sul Sarno: il processo Brasilandia si conclude con due condanne per un uomo e una donna.

Condannati al processo Brasilandia: su favoreggiamento della prostituzione

Un uomo e una donna sono stati condannati a un anno e quattro mesi di carcere per aver commesso il reato di sfruttamento della prostituzione a San Marzano sul Sarno, in un locale pubblico.

Come riporta “Salerno Today”, il tutto entra nell’ambito del processo Brasilandia. I fatti risalgono al 2008, quando dalle intercettazioni emersero contrattazioni sui prezzi e sulla prestazioni. I pagamenti si aggiravano tra i 300 e i 1.200 euro.

Ad arruolare le ragazza sarebbe stata propria la donna: lo scopo era quello di intrattenere uomini alle feste. Addirittura era stata inventata una lotteria del sesso: acquistando un numero i clienti venivano informati con discrezione che avrebbero potuto vincere anche un rapporto sessuale.

Articoli correlati

Back to top button