Cronaca

Shock, 68enne malato terminale si lancia in un burrone

SANT’ANGELO A FASANELLA. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per recuperare il corpo senza vita di M.L. 68 enne. L’uomo si era gettato dalla finestra della propria abitazione che affaccia a strapiombo sul burrone.

Sul posto sono giunti i carabinieri coordinati dalla compagnia di Sala Consilina, agli ordini del capitano Corda, i vigili del fuoco del Distaccamento di Sala Consilina, l’ambulanza del 118.

L’ispezione del medico legale non ha riscontrato segni di violenza per cui si parla di suicidio. La famiglia sostiene la tesi degli inquirenti. L’uomo soffriva di forte depressione, era malato terminale, dimesso dall’ospedale da tre settimane. Un tumore ai polmoni non gli lasciava scampo.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button