Cronaca

Si aggirava per le colline del Golfo, ucciso lupo di specie protetta

MARATEA. Si aggirava per le colline del Golfo, ucciso lupo di specie protetta. Il canino vagava per le zone collinari di Maratea, precisamente nella località Brefaro, dove è stata trovata la sua carcassa.

L’esemplare, come detto, apparteneva ad una specie protetta ed il suo ritrovamento è stato segnalato all’autorità giudiziaria. A causarne la morte un colpo di arma da fuoco. Ad accorgersi del corpo del lupo senza vita è stato un residente che ha allertato i vigili urbani. Sul posto anche un veterinario dell’Asp per i rilievi del caso.

La carcassa è stata trasferita all’Istituto Zooprofilattico. Un ritrovamento che attesta ulteriormente la presenza dei lupi in questo angolo a confine tra la Campania e la Basilicata. Le sue tracce, ad esempio, sono state più volte riscontrate nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano che è proprio a confine con la Lucania.

 

(fonte e foto Il Mattino)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button