Politica

Sicurezza e controlli ad Ascea: in funzione otto telecamere

ASCEA. Sicurezza e controlli ad Ascea: in funzione otto telecamere, sistemate in punti strategici per garantire un più attento controllo del territorio soprattutto lungo la fascia costiera. L’obiettivo è di monitorare spiagge, piazze e strade cittadine. È una delle tante azioni messe in campo dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo, per garantire una estate tranquilla a residenti e turisti.

Ad Ascea otto telecamere

In questi giorni di ferragosto nella nota località balneare si registrano migliaia di presenze. A garantire l’ordine e la sicurezza anche quattro associazioni di volontariato che svolgono, con ventiquattro uomini in campo nell’arco delle 24 ore, vigilanza ambientale coordinate dal responsabile del servizio di polizia locale.

«Vogliamo garantire un’estate all’insegna della serenità – afferma il sindaco – e prevenire eventuali problemi di ordine pubblico. Anche quest’anno abbiamo chiesto al questore di Salerno di intensificare la presenza di poliziotti per un adeguato controllo nel periodo estivo».

Nei giorni scorsi un blitz sul lungomare cittadino. La polizia locale ha effettuato il sequestro amministrativo di un gran quantitativo di merce di vario genere a cinque extracomunitari e un cittadino italiano che esercitavano la vendita abusiva sulla spiaggia. Il valore della merce è di 5mila euro, mentre le sanzioni inflitte ammontano ad oltre 10 mila euro.

“Un’azione necessaria”

«Un’ azione necessari – dice il sindaco – per evitare la concorrenza sleale nei confronti delle attività commerciali che rispettano le norme e pagano le tasse».

Articoli correlati

Back to top button