Musica

Signor D: l’hip-hop è vivo – il rapper lo sottolinea nel nuovo singolo “Street Disciplines” in collaborazione con Kento

È uscito lo scorso 28 ottobre il nuovo singolo del rapper battipagliese Signor D dal titolo “Street disciplines”, brano nel quale collabora con Kento, rapper calabrese, uno dei nomi più importanti della scena underground italiana

È uscito lo scorso 28 ottobre il nuovo singolo del rapper battipagliese Signor D dal titolo “Street disciplines”, brano nel quale collabora con Kento, rapper calabrese, uno dei nomi più importanti della scena underground italiana.

Sin dal primo ascolto del brano si capiscono le intenzioni di Signor D e Kento, un brano che vuole urlare a tutti che l’hip-hop cultura, quella che viene dalla strada, quella fondata sulle quattro discipline è ancora presente nel nostro territorio, nonostante i media facciano pensare che l’hip hop sia centrato solo sulla musica e sul rap, proprio in virtù di questo profondo significato abbiamo deciso di intervistarli.

  • SIGNOR D COME È NATA LA COLLABORAZIONE E COSA TI HA SPINTO A TRATTARE QUESTA TEMATICA?

È nato prima il tema della canzone, con una chiacchierata con Andrea Golinucci detto Golly, un ex giornalista di Goldworld. Parliamo spesso io e Golly di tutto ciò che accade intorno alla scena hip hop italiana, e l’idea in realtà e nata proprio da lui, perché in realtà l’hip hop che oggi ha pubblico molto ampio soprattutto tra i giovani, viene scambiato per quello che è il rap, una solo disciplina dell’hip hop, probabilmente perché ne si conosce solo il punto d’arrivo attuale, ma non si sa nulla di quelle che sono le radici che hanno portato a tutto questo clamoroso boom di questo genere musicale.

Poi, proprio per la tematica scelta ho deciso di contattare Kento, che è stato uno dei rapper che più mi ha segnato se scrivo ciò che scrivo e il modo in cui lo faccio, ripeto sempre che lui non è solo un rapper ma lui è una persona hip hop, che vive questa cultura nel suo essere a 360 gradi. Quando l’ho contattato non ci credevo che mi rispondesse e che conoscesse la mia musica, invece ha subito detto di si ed ha subito abbracciato la tematica condividendola appieno.

  • KENTO SEI NELLA SCENA HIP HOP DAI PRIMI ANNI 90, QUESTO BRANO DOVE LO COLLOCHI? COSA TI HA COLPITO DI SIGNOR D PER ACCETTARE LA COLLABORAZIONE?

E’ una canzone che mi ricorda gli anni ’90 come attitudine, ma sicuramente saldamente nei ’20 come tecnica e sound, di Signor D principalmente mi hanno colpito l’intelligenza, la passione e la sincerità.


STREET DISCIPLINES COVER

  • SIGNOR D IL TUO MODO DI RILASCIARE GLI ALBUM SINGOLO DOPO SINGOLO COMINCIA AD ESSERE UNA COSTANTE, PERCHE’ QUESTA SCELTA?

È l’unico mio adeguamento al mercato musicale, ormai il pubblico si stanca subito di una canzone, ha bisogno sempre di novità, in questo modo posso riuscire a promuovere tutti i singoli di ogni album e a far sì che siano tutti più o meno ascoltati, vedi appunto quest’ultimo “Street Disciplines” è a quasi 5000 plays in una settimana, dubito fortemente che un mio brano possa ottenere tali cifre in così poco tempo se rilasciato con l’intero album.

  • KENTO DI COSA HA BISOGNO L’OLD SCHOOL A TUO PARERE PER POTERSI AFFERMARME COME LA TRAP ADESSO?

Sinceramente penso che non abbia bisogno di niente. I vari stili di rap convivono senza problemi, e ci sono parecchie uscite discografiche dell’ultimo periodo che dimostrano come sia così. La sfida quindi non è tra rap classico e trap, ma tra chi dice qualcosa e chi non dice niente.

SIGNOR D CON QUESTO SECONDO TASSELLO INIZIA A PRENDERE FORMA L’ALBUM B.O.S.S. (BACK TO OLD SCHOOL SOUND) CHE RIMARCA ANCORA LO STILE OLD SCHOOL, MA CON QUESTA SCELTA COSA PENSI DI OTTENERE?

Io penso che ogni artista debba avere un’identità e che questa poi ti porta sulla strada del tuo essere, so bene che con quest’album forse non riuscirò ad attrarre gli adolescenti, che vuoi per il momento storico vuoi per tutte le difficoltà, hanno bisogno di tematiche più leggere, con testi magari privi di significato, ma probabilmente salirò un piccolo scalino nell’underground dove io cerco la piena affermazione, quindi è proprio questo che voglio ottenere.

  • KENTO PROGETTI FUTURI?

C’è un bel po’ di roba nuova in cantiere sia dal punto di vista discografico che editoriale. A breve annunceremo tutto.

  • SIGNOR D COME CONTINUERA’ L’ALBUM?

Purtroppo adesso non posso dire con precisione quale singolo uscirà nei prossimi mesi, perché la pandemia ha bloccato i miei piani, ma comunque potete aspettarvi ancora collaborazioni della stessa importanza di questa con Kento perché all’appello mancano ancora Moder, Vanis e Nocivo e pezzi che spaccano gli impianti, perché io e Alorem, co-produttore di questo album e vera e propria ciliegina che mette tutto il suo talento in studio, abbiamo sfornato beat che senza presunzione sono di una potenza assurda.

SE VUOI ASCOLTARE “STREET DISCIPLINES” CLICCA QUI https://open.spotify.com/track/1nGVgXnkDPj3Mp5mWp25mu

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto