Cronaca

Camerota, sindaco dona stipendi per le palestre delle scuole

Il sindaco di Camerota dona stipendio: questa volta aiuto alle palestre delle scuole di Lentiscosa e Licusati, due frazioni di Camerota

È da giugno 2017 che Mario Salvatore Scarpitta, sindaco del Comune di Camerota, dona i propri stipendi a favore della collettività. A volte sotto forma di contributo alle associazioni culturali e sportive del paese, altre volte, invece, attraverso l’acquisto di opere nuove o allestimento di strutture già esistenti.

Negli anni precedenti l’indennità del sindaco è servita per realizzare parco giochi, aule informatiche, per acquistare strumenti musicali per gli alunni della scuola di musica, per allestire il circolo anziani e altre azioni simili.

Il sindaco di Camerota dona stipendi per le palestre delle scuole

L’indennità del primo cittadino, ogni mese, va a finire su un conto dedicato. Questa volta il sindaco ha dato mandato ai funzionari dell’ente di impegnare somme da quel conto per acquistare le attrezzature da regalare agli alunni delle scuole di Lentiscosa e Licusati, due frazioni del Comune di Camerota.

Il contributo alle palestre

Per le palestre di questi due plessi, infatti, sono stati acquistati tavoli da ping pong, palloni da calcio e da pallavolo, nastri per la ritmica, giostre, stuoie, coni, ostacoli, scalette, canestri e altri attrezzi utili allo svolgimento dell’educazione fisica nelle scuole per un importo totale di 4.817 euro.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button