Sindaco sceriffo a Roscigno, vigili urbani e forestali per stanare i cafoni

Roscigno-sindaco-sceriffo-cafoni-Palmieri

Lotta del sindaco sceriffo di Roscigno finalizzata al corretto conferimento dei rifiuti. Appostamenti di vigili e forestali per stanare i cafoni

Il sindaco “sceriffo” di Roscigno, Pino Palmieri, nell’ambito della lotta contro i cafoni, esegue appostamenti – con vigili e forestali – in diverse aree del territorio appurare se ci sono rifiuti.

Pugno di ferro contro i cafoni

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, a Roscigno vi è una particolare attenzione verso il problema dei cafoni, persone dedite all’abbandono indiscriminato di rifiuti abbandonati in zone verdi o in punti strategici della comunità.

Questa sensibilità viene rappresentata dal sindaco “sceriffo” Palmieri che, coadiuvato dalle autorità competenti, è da sempre in prima linea nella lotta contro questa piaga.

Le dichiarazioni del sindaco di Roscigno

«Da qualche mese abbiamo iniziato questa attività che ha già portato all’individuazione di soggetti che hanno abbandonato i rifiuti e puntualmente sono stati sanzionati dai carabinieri forestali».

TAG