PoliticaSpeciale elezioni

Sinistra per Angri, disegni osceni per la D’Antuono: sporta querela

ANGRI. Un disegno “volgare e provocatorio” ad imbrattare il manifesto elettorale di Sinistra per Angri.

È successo nella notte tra giovedì e venerdì, presso la sede del comitato elettorale in piazza Doria.

Pina D’Antuono, esponente del partito ha sporto una querela: “è necessario comunicare che – nonostante la meschinità e la pochezza del gesto – sarà sporta normale querela.
Ciò in accordo con la linea politica del movimento che rappresento e per cui mi candido alla guida del Comune, che si batte per la difesa della legalità e del reciproco rispetto in ogni luogo e circostanza”.

Solidarietà per la D’Antuono da parte dell’altro candidato, il cardiologo Giuseppe D’Ambrosio: “auspico che sia presto individuato l’autore del gesto e che la campagna elettorale in corso non risenta di questi atti ingiuriosi ed offensivi.
Il nostro obiettivo è garantire serenità e partecipazione dei cittadini alla competizione elettorale senza esasperare toni e presentando proposte e contenuti del nostro programma.
La nostra coalizione politica intende proseguire nel solco dell’attività intrapresa, mantenendo alto il livello di educazione e di alto senso del rispetto delle istituzioni e delle persone”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button