Smog a Salerno, preoccupazione nella zona orientale: “Colpa dei botti di Capodanno”

divieto-circolazione-mezzi-inquinanti-salerno-stop

Smog a Salerno, preoccupano gli sforamenti registrati a Mercatello. "Siamo attenti e vigili" ha assicurato Angelo Caramanno, assessore all'Ambiente

Allarme smog Salerno. Anche domenica 12 gennaio è stato superato il livello di massima concentrazione nell’aria di Pm10, polveri inquinanti altamente nocive per la salute.

Smog a Salerno, preoccupa Mercatello

In particolar modo – come riporta Il Mattino nell’articolo a firma di Gianluca Sollazzo – gli sforamenti vengono segnalati dalla centralina Arpac di Mercatello. “Siamo attenti e vigili” ha assicurato Angelo Caramanno, assessore all’Ambiente del Comune di Salerno.

Colpa di Capodanno

“Il picco dei primi giorni dell’anno – spiega Caramannoè sicuramente ascrivibile alle emissioni dei fuochi pirotecnici di inizio anno. Mentre sugli sforamenti degli ultimi giorni sono in corso verifiche”.

TAG