Cronaca

Soffocato dalla mozzarella, 36enne morto in una casa di cura

Muore soffocato da una fetta di mozzarella mentre cena nella struttura protetta per malati gravi psichiatrici dove i pazienti dovrebbero essere sorvegliati 24 ore su 24.

Muore soffocato da una mozzarella

La tragedia è avvenuta nella struttura della Kairos, in via Pio II a Casoria, dove la vittima Raffaello Barbato, 36 anni, di Casoria, era ospite da quattro anni. Lo riporta L’Occhio di Napoli.

La procura di Napoli Nord, diretta da Francesco Greco ha aperto un fascicolo contro ignoti per il reato di omicidio colposo e disposto l’esame autoptico, eseguito dall’anatomo-patologo Antonio Palmieri, presente il perito di parte della famiglia Omero Pinto.

CONTINUA A LEGGERE

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button