Soldi in cambio di documenti: arrestato dipendente comunale di Camerota

crisi-politica-camerota-dimissioni-vicesindaco-consiglieri

Il dipendente comunale di Camerota addetto all'ufficio anagrafe, Giuseppe Occhiati, è stato arrestato per aver fornito documenti in cambio di soldi

Ancora un arresto nel Comune di Camerota: il dipendente comunale addetto all’ufficio anagrafe, Giuseppe Occhiati, è stato arrestato per aver fornito documenti in cambio di soldi.

Arrestato Occhiati per soldi al posto dei documenti

Il dipendete del Comune di Camerota, Giuseppe Occhiati, è stato arrestato e condotto nel carcere di Vallo della Lucania dai militari della Stazione di Marina di Camerota, guidati dal comandante Carelli, nell’ambito di una indagine o coordinata dai militari della compagnia di Sapri, diretti dal capitano Calcagnile.

Secondo le indagini che hanno fatto scattare la misura cautelare, Occhiati sarebbe stato immortalato dalle telecamere di videosorveglianza mentre era in un bar, dove si faceva consegnare dei soldi da una donna di nazionalità rumena in cambio di documenti.

Proprio quest’ultima si era rivolta al sindaco Mario Scarpitta per avere aiuto. Il sindaco ha così collaborato con le forze dell’ordine. Occhiati è un dipendente dell’ufficio anagrafe di Camerota.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG