Cronaca

Sommossa in carcere Salerno: indagati 17 detenuti

Sommossa in carcere Salerno: in corso le indagini nei confronti di 17 detenuti

Sommossa in carcere a Salerno: in corso le indagini nei confronti di 17 detenuti con l’accusa di devastazione che armati sfondarono i finestroni esterni del luogo e abbattono le grate. Circa cento detenuti , dopo essere riusciti a salire sul tetto, cominciarono a lanciare pietre verso il personale della polizia. Distrutti il sistema di videosorveglianza, le telecamere e i corridoi, l’illuminazione e dando fuoco ai materassi. I fatti sono avvenuti il 7 marzo.

Sommossa in carcere a Salerno: sono 17 i detenuti indagati

Secondo il Mattino, sarebbero 17 gli indagati che armati di spranghe di ferro sfondano i finestroni esterni del penitenziario e sfondarono le grate. Circa cento detenuti , dopo essere riusciti a salire sul tetto, cominciano a lanciare pietre verso il personale della polizia penitenziale del carcere di Fuorni. Distrutti il sistema di videosorveglianza, le telecamere e i corridoi, l’illuminazione e dando fuoco ai materassi incendiando i locali del secondo piano.

I fatti

Era il 7 marzo quando, in clima di allerta per la pandemia, era appena stata annunciata la sospensione delle visite ai detenuti. Fu questa la causa della rivolta. Devastazione è il reato di cui dovranno rispondere i 17 detenuti indagati.

Articoli correlati

Back to top button