Senza categoria

Sospensione revocata a De Luca, parla Roberto Celano

SALERNO. A poche ore dalla decisione del Tar di revocare, seppur momentaneamente, la sospensione a 18 mesi inflitta a Vincenzo De Luca con l’applicazione della legge Severino ecco arrivare la replica di Roberto Celano: “La pronuncia del Presidente della sezione di Salerno del TAR che, sospendendo il provvedimento del Prefetto restituisce temporaneamente al dott. De Luca la carica di Sindaco, era certamente attesa, considerato il precedente del Sindaco De Magistris, ma avviene con una rapidità straordinaria ed inusuale per la giustizia italiana. Pur apprezzando la celerità di azione di taluni magistrati che, evidentemente, quando vogliono e sulle cose importanti, dimostrano grande efficienza e tempestività, non può però sfuggire che per De Luca si tratta evidentemente della vittoria di Pirro. Il provvedimento sospende solo gli effetti della legge Severino, che, sin da quando varata dal legislatore da noi è ritenuta un’aberrazione giuridica, ma nulla potrà sulla sentenza di decadenza attesa nei prossimi giorni da parte dei Magistrati della Corte d’Appello, da cui ci si aspetta pari celerità d’intervento. Con l’attesa pronuncia della Corte d’Appello, che dovrebbe auspicabilmente deliberare in tempi rapidi, considerato la materia d’urgenza e l’incredibile atteggiamento dilatorio che ha consentito ad un Sindaco di restare incollato alla poltrona nonostante l’incompatibilità riconosciuta dall’Antitrust e dal tribunale civile in primo grado, terminerà l’abusiva permanenza a Palazzo di Città di De Luca che, libero da impegni Istituzionali e politici, potrà dedicarsi a dimostrare, come gli auguriamo, nei prossimi gradi di giudizio l’estraneità dalle accuse riconosciute fondate dal Tribunale in primo grado”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button