Senza categoria

Sospesa attività di una Casa Famiglia dopo un’ispezione

ROCCADASPIDE. Sospensione dell’attività per la “Casa famiglia Camilla” situata in via Giuliani a Roccadaspide. Il provvedimento è stato emesso a seguito di una ispezione igienico sanitaria eseguita dal Nucleo antisofisticazioni e sanità di Salerno.

Nella struttura residenziale per minori, gestita dalla società “Il Girasole” di Felitto coordinata da R.A., è stata evidenziata la mancanza del domicilio, presso la casa famiglia, del medico G.D.A., marito della responsabile, come previsto dalla normativa di settore.

Tra le anomalie riscontrate dai Nas di Salerno è “la mancanza effettiva e permanente di una famiglia, preferibilmente con figli, o almeno di due adulti di ambo i sessi, conviventi e legati da vincoli affettivi, che convivano con i minori ed assumano responsabilità genitoriali”. Gli accertamenti hanno consentito anche di verificare la mancanza di Piani educativi integrati per tre ospiti della struttura, di nazionalità egiziana, e di un quaderno giornaliero delle consegne e delle informazioni tra operatori, oltre che di una figura professionale di II livello, qualificata per le mansioni da svolgere.

La struttura, inoltre, era stata anche interessata da una intimazione di sfratto per morosità da parte del proprietario dell’immobile che la ospita. Il provvedimento di sospensione dell’attività, firmato dal sindaco Girolamo Auricchio, è stato trasmesso al Tribunale per i minori di Salerno, al comando dei carabinieri per la tutela della salute di Salerno, alla locale stazione dei carabinieri e della polizia municipale.

(Foto d’archivio) (Fonte: vocedistrada)

Articoli correlati

Back to top button