Spacciava droga con i figli minori in auto, arrestato dai Falchi

rapinatore

Nella serata di ieri, i “Falchi” hanno tratto in arresto, in flagranza di reato Giuseppe Pierno, salernitano di anni 37, già noto alle forze dell’ordine

SALERNOSpacciava droga con i figli minori in auto, arrestato dai Falchi.

Continua l’incalzante attività info-investigativa del personale della Polizia di Stato appartenente alla Squadra Mobile della Questura di Salerno, per contrastare la detenzione e lo spaccio di droga nel capoluogo di provincia.

Spacciava droga con i figli minori in auto, arrestato dai Falchi

Nella serata di ieri, i “Falchi” hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Giuseppe Pierno, salernitano di anni 37, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici e già arrestato il 17 luglio scorso quando fu trovato in possesso di circa 100 dosi di cocaina per il peso complessivo di 23 grammi.

Nel corso dell’attività di monitoraggio dei movimenti di Giuseppe Pierno, sospettato di aver ripreso l’illecita attività, i poliziotti lo hanno seguito mentre era alla guida della sua autovettura con i due figli minori a bordo ed hanno appurato la cessione, in due circostanze, di sostanza stupefacente ad altrettanti “clienti”.

Gli agenti, pertanto, lo hanno fermato in Via San Leonardo, perquisendolo e trovandolo in possesso di 11 dosi di droga del tipo cocaina per il peso complessivo di due grammi e dell’importo di  240 euro provento dell’attività di spaccio.

Altre 5 dosi di cocaina sono state trovate in possesso dei due giovani acquirenti, che sono stati entrambi segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Dopo averlo arrestato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, hanno sottoposto Giuseppe Pierno agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima che si terrà nella giornata odierna.

TAG