Senza categoria

Spaccio di droga, arrestato 22enne cavese

CAVA DE’ TIRRENI. Continuano i controlli a tappeto del personale della Polizia di Stato del settore anticrimine e delle sezione volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni per contrastare il reato dello spaccio di droga.

Nella giornata di ieri, i poliziotti hanno arrestato un giovane incensurato, 22 anni, del posto. L’arresto è sopraggiunto dopo diversi servizi di appostamento e pedinamento che hanno confermato le abitudini del giovane di spacciare droga a clienti occasionali, posizionandosi nei pressi della sua abitazione.

Nel corso di un appostamento, gli agenti hanno notato che il 22enne si è avvicinato a dei giovani che subito dopo sono andati via e sono intervenuti bloccandolo e trovandolo in possesso di una confezione di sostanza stupefacente occultata negli slip.

Successivamente, a seguito della perquisizione presso la sua abitazione, all’ interno di un bonghetto sono stati trovati 3 panetti di hashish e, in un mobile, altre 2 stecchette di hashish, per un totale di circa 300 grammi di droga, un rotolo di pellicola trasparente ed un coltello usato per la suddivisione in dosi della sostanza stupefacente.
Il giovane è stato, pertanto, arrestato per il reato di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente ed è stato, successivamente, condotto presso la Casa Circondariale di Salerno a disposizione del Pubblico Ministero di turno, presso il Tribunale di Nocera Inferiore, che ha valutato positivamente l’attività di Polizia Giudiziaria eseguita.

Sempre nella giornata di ieri, inoltre, gli agenti del Commissariato di Cava de’ Tirreni hanno eseguito tre ordinanze di misure cautelari, di cui una di collocamento in comunità per una ragazza minorenne, resasi responsabile del reato di rapina, e le altre due di esecuzione di detenzione domiciliare nei confronti di un 38enne, residente a Cava de’ Tirreni, responsabile di violazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale e di un 45enne, anch’egli residente a Cava de’ Tirreni, responsabile di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button