Cronaca

Abusivismo e spaccio di droga a Salerno, De Luca chiede pugno di ferro

Spaccio di droga e abusivismo a Salerno, che cosa ha detto nel corso della diretta Vincenzo De Luca

Nel corso della consueta diretta sui social, il governatore  Vincenzo De Luca ha acceso i riflettori su due problematiche della città di Salerno: ovvero lo spaccio di droga e l’abusivismo.

Abusivismo e spaccio di droga a Salerno, l’appello di De Luca

“Faccio un appello alle forze dell’ordine di usare il pugno di ferro contro certi tipi di assembramenti: il primo a Piazza Abate Conforti nel Centro Storico e l’altro in Piazza della Concordia dove va fermato lo spaccio di droga e qualche fenomeno di abusivismo. Ci sono due signori, due famiglie che decidono di fare il proprio comodo con bancarelle abusive e magari risultano essere percettori del reddito di cittadinanza o impiegati in qualche ente pubblico. Non è possibile tollerare una situazione da terzo mondo. Ovviamente sono tutti sull’orlo della miseria, gente che sta male..” – ironizza De Luca -. “Questi c’hanno i milioni”. Ha aggiunto il presidente campano.

 

Articoli correlati

Back to top button