Cronaca

Piazza di spaccio in carcere, Cuomo: “Mai gestito traffici per spacciare droga”

Piazza di spaccio nel carcere di Fuorni, Michele Cuomo si difende: "Mai gestito né diretto traffici per spacciare droga"

Piazza di spaccio nel carcere di Fuorni, Michele Cuomo si difende: “Non sono il boss o il capo di nessuno, non ho mai gestito né diretto traffici per spacciare droga”. Il 40enne di Nocera è ritenuto dalla Procura Antimafia a capo di un sistema di spaccio all’interno del carcere di Fuorni.

Droga in carcere, Cuomo si difende

Come riporta Il Mattino, Cuomo è indagato insieme ad altri 46 imputati nell’inchiesta Prison Break. Nel corso dell’udienza preliminare, il 40enne ha dichiarato:  “Sì, compravo droga ma la cocaina che ricevevo l’ho sempre pagata. Non ho mai gestito o diretto traffici di stupefacente. I soldi di cui si parla nelle intercettazioni sono legati ad una mia attività di vendita di auto, non provenivano da attività di spaccio”.

Articoli correlati

Back to top button