Droga a Sarno, pene più alte per gli 8 condannati: “un’associazione a delinquere”

spaccio-droga-salerno-arrestato-33enne

Spaccio di droga a Sarno, la pubblica accusa ha chiesto pene più altre per gli 8 già condannati in primo grado. " È un'associazione a delinquere"

Spaccio di droga a Sarno, la pubblica accusa ha chiesto pene più altre per gli 8 già condannati in primo grado. ” È un’associazione a delinquere”, afferma la procura generale.

Sarno, spaccio di droga: per la procura era un’associazione a delinquere

La seconda richiesta del pm è stata di uniformare le condanne al primo grado: e cioè 53 anni di carcere totali. Il giudice di primo grado aveva riconosciuto uno spaccio «semplice», in concorso, non riconoscendo l’esistenza di un gruppo organizzato.

L’inchiesta

L’inchiesta fu condotta dal pm dell’Antimafia Giancarlo Russo, con la Squadra Mobile che si concentrò sulla figura di Nicola La Rocca, sarnese e ritenuto «capo promotore», insieme al padre Francesco Paolo La Rocca e ad altri imputati, quali Carlo Albero, Antonio Commesso, Domenico Sirica Imparato, Angelo Giudice, Gaetano Litrico e Giovanni Stellato. Le indagini, per fatti commessi nel 2016, partirono dopo il ritrovamento di un fucile da guerra Ak/47, una pistola semiautomatica calibro 9×18 con munizioni, un centinaio di grammi di cocaina, duecento di marijuana e cinque chili di hashish.

TAG