Cronaca

Forniva droga ai commercianti: scarcerato il ras dello spaccio di Scafati

Scarcerato il ras dello spaccio di Scafati. Domenico Albano, 52enne pluripregiudicato appartenente alla famiglia dei narcotrafficanti scafatesi dei “benedetti” era stato arrestato in flagranza di reato perché aveva ceduto una dose di cocaina ad un noto commerciante di Poggiomarino sotto gli occhi delle forze dell’ordine. Con lui era stato arrestato anche Ambrosio Pasquale, anch’egli gravato da innumerevoli precedenti.

Arrestato il ras dello spaccio di Scafati

 Nell’abitazione del pluripregiudicato furono rinvenuti un bilancino di precisione, un rotolo di buste di cellophane ed alcune bustine termosaldate che erano state gettate nel secchio della spazzatura. Sulla base di questa gravità indiziaria, il giudice aveva ritenuto sussistente il 73 primo comma del testo unico stupefacenti ed aveva spedito in carcere i due pusher. La difesa dei due indagati affidata all’avvocato Gennaro De Gennaro aveva prontamente impugnato l’ordinanza cautelare dinanzi al tribunale della libertà. Il riesame che si è svolto nella giornata di mercoledì ha accolto le eccezioni difensive ed ha scarcerato i due indagati mandandoli agli arresti domiciliari.

Articoli correlati

Back to top button