Cronaca

Nocera Inferiore, nascondeva cocaina e bombe carta: arrestato 44enne

Lotta allo spaccio Nocera Inferiore. Lunedì mattina i Carabinieri del Reparto Territoriale hanno arrestato un 44enne del posto poiché responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di materiale esplodente.

Arresto per spaccio Nocera Inferiore

L’attività è stata condotta, nell’ambito di specifici servizi preventivi sul territorio, dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno sottoposto a controllo il soggetto trovandolo in possesso di una cospicua somma di denaro contante sulla cui provenienza il 44enne, evidentemente agitato, non forniva spiegazioni.

Nel corso delle successive operazioni di perquisizione condotte presso l’abitazione, i gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto oltre 300 grammi di cocaina, unitamente a materiale atto al confezionamento di dosi, 10 ordigni esplosivi artigianali ad alto potenziale (cosiddetta bombe carta), e la somma complessiva di oltre 10.000 euro che è stata sottoposta a sequestro in quanto verosimile provento dell’attività di spaccio.

Il provvedimento

L’arrestato si trova ora a disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore in attesa di comparire dinanzi al Tribunale per l’udienza di convalida.

Il nome

A finire in manette, come scrive il quotidiano La Città, è stato il 44enne Pasquale D’Errico. Un incensurato che non risulterebbe collegato a gruppi criminali dell’Agro. Un insospettabile, agitatosi particolarmente all’arrivo delle forze dell’ordine per la perquisizione domiciliare.

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button