Cronaca

Lite per un muro abusivo, prende la pistola e spara al condomino: bidello in pensione ai domiciliari

Sparatoria a Nocera Inferiore, lite tra condomini per un muro abusivo: bidello in pensione di 71 anni agli arresti domiciliari

Emergono nuovi dettagli sulla lite finita in sparatoria a Nocera Inferiore. Una lite causata da banali questioni condominiali che andavano avanti da anni. A far traboccare il vaso sarebbe stata la costruzione di un muro, un presunto abuso edilizio come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Sparatoria a Nocera Inferiore, la lite tra condomini

Gli agenti del commissariato di Nocera Inferiore nella giornata di domenica 5 dicembre hanno tratto in arresto G.C., bidello in pensione di 71 anni, ora agli arresti domiciliariL’uomo è accusato di tentato omicidio e detenzione in luogo pubblico di arma da fuoco e spari. Nelle prossime ore il gip lo interrogherà. Il 71enne e la vittima, un operaio di 65 anni, non hanno precedenti.

Articoli correlati

Back to top button