Salerno, sparatoria a Pastena: è un regolamento di conti

Sparatoria a Pastena, giovane gambizzato davanti al bar

Sparatoria a Pastena, giovane gambizzato davanti al bar. Il 22enne si è poi rifugiato in un centro scommesse ma l'aggressore era scappato

Emergono dettagli sulla sparatoria avvenuta nel quartiere Pastena nella giornata di ieri, venerdì 25 luglio. Il 22enne M.M., pregiudicato con precedenti per spaccio, è stato colpito due volte nella serata di ieri. È riuscito comunque a scappare, cercando di nascondersi in un centro scommesse. Il suo aggressore è scappato e qualcuno racconta che nel tentativo di darsi alla fuga avrebbe perso una scarpa poi recuperata per evitare di lasciare tracce.

Sparatoria a Pastena, le condizioni del ferito

Come riportato da Il Mattino nell’articolo a firma di Petronilla Carillo, la vittima è stata immediatamente trasferita al pronto soccorso dell’ospedale Ruggi di Salerno. I sanitari, con un intervento chirurgico, dovranno estrarre i due colpi dalla gamba. Ad ogni modo le condizioni del 22enne sono buone e appena arriverà l’ok dei medici, sarà ascoltato dagli inquirenti.

La ricostruzione

Il 22enne si trovava davanti ad un noto bar della zona in compagnia di alcuni amici quando è stato colpito. Le telecamere di un negozio della zona forniranno un importante contributo ai carabinieri al fine di ricostruire la dinamica di quanto accaduto e risalire all’identità dei presunti aggressori. Pare che due ragazzi siano arrivati a bordo di uno scooter e che uno di questi abbia estratto una pistola esplodendo due colpi. I carabinieri non escludono che possa trattarsi di un regolamento di conti.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

 

TAG