Spedizione punitiva a Roccapiemonte: scatta il coprifuoco, controlli delle forze dell’ordine

furto-montesano-sulla-marcellana-ladri-camion-attrezzature

Spedizione punitiva a Roccapiemonte: in città sembra essere scattato il coprifuoco, mentre le forze dell'ordine allargano i controlli

Spedizione punitiva a Roccapiemonte: in città sembra essere scattato il coprifuoco, mentre le forze dell’ordine allargano i controlli.

Carabinieri e poliziotti tengono sotto controllo Roccapiemonte: scatta il coprifuoco?

La spedizione punitiva messa a segno pochi giorni fa da un gruppo di ragazzi provenienti, stando alle prime indagini, dai comuni di Nocera Inferiore e Pagani ha lasciato una ferita difficile da rimarginare nella cittadina di Roccapiemonte.

Ormai sembra essere scattato un vero e proprio coprifuoco e le forze dell’ordine, composta da carabinieri e polizia, non possono far altro che tenere la situazione sotto controllo con numerose pattuglie fino alle ore più tarde della sera. Un messaggio chiaro e forte ai protagonisti dei disordini che hanno gettato nel caos il centro cittadino.

Ma non solo una lotta tra bande: secondo “Rta Live”, si tratterebbe anche di una guerra legata allo spaccio delle sostanze stupefacenti molto diffusi tra i giovanissimi. Tuttavia, i primi risultati cominciano a farsi vedere e ieri uno dei componenti della banda di assalitori è stato individuato e fermato.

Intanto, la movida rocchese sembra essere fermata e in queste sere i principali bar della zona avrebbero preferito tenere le saracinesche abbassate pur di evitare nuovi raid nocivi ai proprio affari.

 

 

TAG