Spes Battipaglia in campo contro la violenza sulle donne: donata la “Panchina Rossa”

Un impegno simbolico per sensibilizzare tutte le persone, nei confronti di quella che è ormai diventata un vera e propria emergenza sociale.

BATTIPAGLIA. Anche la Scuola Calcio Spes Battipaglia scende in campo contro la violenza sulle donne. Domenica 12 Marzo alle ore 12. si è tenuta la consegna della “Panchina Rossa Spes“, dedicata a tutte le vittime della violenza di genere.

Un impegno simbolico per sensibilizzare tutte le persone, nei confronti di quella che è ormai diventata un vera e propria emergenza sociale.

Presenti la sindaca Cecilia Francese, il vice sindaco Ugo Tozzi e vari consiglieri ed assessori comunali, oltre ad una rappresentanza del comando dei Carabinieri con in testa il Capitano Fasolino.

La cerimonia ha vissuto un prologo con la discesa in campo delle Donne Spes (mamme e sorelle dei ragazzi della Scuola Calcio) che hanno accompagnato le squadre della Spes e del Bellizzi impegnate nella gara di Allievi Regionali.

Successivamente poi la cerimonia vera e propria di consegna della Panchina Rossa alla presenza delle autorità.

Un’iniziativa fortemente voluta dal sodalizio spessino del Presidente Riccardi e del Vice-Presidente Prisco e dei responsabili tecnici Bisogno e Cantalupo, in collaborazione con l’Avv. Maria Garofano, esperta di queste tematiche e curatrice dell’evento, e che si innesta nel solco di altre manifestazioni a respiro sociale gia’ intraprese dalla Scuola Calcio Spes come il Concorso Letterario, il Premio Fair Play, il CineSpes, e la giornata di integrazione interculturale. Un modo di vivere lo sport a 360 gradi.


Le foto


 

TAG