Cronaca

Spese di notifica, Agropoli tra i comuni più cari d’Italia

Il caso segnalato alla Camera in Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti

Spese di notifica: Agropoli è uno tra i comuni più cari d’Italia. Il caso è stato segnalato alla Camera in Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti.

Spese di notifica ad Agropoli, il caso

Secondo quanto riportato da Info Cilento, ogni multa che un cittadino riceve deve pagare quasi 20 euro di notifica e accertamento del verbale. Un record che è finito sotto gli occhi attenti del Parlamento.

I Comuni devono recuperare- come dicono- le spese di uscita delle stampanti, fotocopie, inchiostro e tutto quello che è il contorno. Senza contare il recupero delle spese per le multe notificate tramite Pec ( dove l’uso della stampante o fotocopia è nullo ). Fuori concorso Agropoli: 15 euro che addebita persino il costo di “ricerca di indirizzi”.

L’Antitrust

“Abuso di addebito spese”, lo dichiara l’Antitrust che ha evidenziato i problemi dei Comuni cilentani. Il caso è stato segnalato alla Camera in Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti.

Articoli correlati

Back to top button