Spezia – Salernitana, la designazione arbitrale

arbitro aggredito

La CAN B ha diramato le designazioni arbitrali per la 24a giornata di Serie B 2015/2016. A dirigere il posticipo tra Spezia e Salernitana, in programma lunedì 1 febbraio alle 20:30 allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia, sarà il signor Rosario Abisso della sezione di Palermo. Assistenti designati i signori Daniele Bindoni della sezione di […]

La CAN B ha diramato le designazioni arbitrali per la 24a giornata di Serie B 2015/2016. A dirigere il posticipo tra Spezia e Salernitana, in programma lunedì 1 febbraio alle 20:30 allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia, sarà il signor Rosario Abisso della sezione di Palermo. Assistenti designati i signori Daniele Bindoni della sezione di Venezia e Pietro Dei Giudici della sezione di Latina. Quarto uomo il signor Daniele Minelli della sezione di Varese.

Per Abisso, alla prima uscita stagionale con la Salernitana, si tratta della quinta direzione con il sodalizio granata. I quattro precedenti sono avvenuti tutti nella stagione di Lega Pro Prima Divisione 2013-2014. E non sono, di certo, positivi dato che con il fischietto siciliano la Salernitana ha collezionato un pareggio e tre sconfitte. Abisso diresse due gare di quel campionato. Il 6 ottobre 2013, arbitrò Salernitana-L’Aquila 0-1, 6a giornata di campionato con l’autorete di Siniscalchi che diede la vittoria agli abruzzesi. Il 13 dicembre 2013, Abisso fischiò in Perugia-Salernitana 1-0, 16a giornata. Sprocati decise all’81’ il match per gli umbri. L’arbitro palermitano diresse anche la prima uscita stagionale di quella Salernitana con Sanderra in panchina. Vale a dire il primo turno di Coppa Italia il 4 agosto 2013 all'”Arechi” col Teramo, la famosa gara in cui Grassi giocò a centrocampo. Una partita terminata 3-0 per gli abruzzesi con doppietta di Petrella e rete di Bernardo. L’unico dolce ricordo è datato 16 aprile 2014. All'”Arechi” si disputava Salernitana-Monza, finale di ritorno della Coppa Italia Lega Pro. Volpe all’87’ pareggiò il vantaggio brianzolo firmato da De Cenco al 57′ e, in virtù della vittoria granata al 92′ all’andata firmata da Ricci, regalò il trofeo alla Salernitana.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG