CronacaSenza categoria

SS Salvatore presa d'assalto, la denuncia di Nuova Baronissi

«Giù le mani dal Ss Salvatore» è l’appello dell’indignato capogruppo di Nuova Baronissi, Tony Siniscalco.

Dopo gli atti vandalici al SS Salvatore, la denuncia di Nuova Baronissi: «purtroppo sono continuati gli atti vandalici presso la Chiesa del SS Salvatore e non possiamo restare a guardare. Il Sindaco e il Comandate della polizia municipale prendano immediati provvedimenti per scongiurare il perpetrarsi di tali azioni.

Il SS Salvatore rappresenta la nostra storia, il simbolo della nostra parrocchia e dei valori cattolici a cui ci ispiriamo, oltre che un importante monumento storico. Vicinanza al Parroco Padre Giulio e alla comunità francescana per quello che è accaduto. Ci auguriamo un intervento immediato».

Queste le motivazioni che hanno portato il capogruppo di Nuova Baronissi a protocollare un documento indirizzato al primo cittadino di Baronissi, al comandante della Polizia Municipale e al comandante della stazione Carabinieri.

«Siamo certi che è interesse comune quello di stanare le mele marce che pongono in essere atti di vandalismo così da scongiurare il ripetersi di tali delinquenziali comportamenti» ha concluso Siniscalco.

Articoli correlati

Back to top button