Cronaca

Le staffette dei parcheggiatori abusivi continuano a Salerno

SALERNO. I blitz dei carabinieri continuano senza stop tra gli abusivi della sosta. Si registrano sempre più “imprese” che gestiscono le aree di parcheggio.

Il quotidiano La Città espone queste vere e proprie staffette familiari che agiscono, abusivamente, per evitare i provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.

I provvedimenti e le zone

I controlli del nucleo operativo prevenzione rati e decoro urbano della polizia municipale sono in collaborazione con l’ufficio anticrimine della questura. Tre rinnovi Daspo nelle ultime ore, ossia i parcheggiatori abusivi hanno il divieto a rientrare nei luoghi dove sono stati trovati a fare i parcheggiatori a Salerno.

Le piazze più gettonate sono quella de La Cernale, davati all’ospedale “Ruggi” di via San Leonardo, vicino allo stadio Arechi e nell’omonima stazione metropolitana. Nuovi tra i parcheggi abusivi sono anche quelli apparsi intorno a via Sichelmanno, via Santa Margherita e via Giovan Battista Amendola a Pastena.

Articoli correlati

Back to top button