Cronaca

Stalking nel salernitano, divieto di avvicinamento per una donna

NOCERA INFERIORE. Nella mattinata odierna, a conclusione di una attività di indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, agenti della Polizia di Stato appartenenti al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno dato esecuzione ad un provvedimento di divieto di avvicinamento nei confronti di una “stalker” resasi responsabile di una serie di atti persecutori nei confronti di un uomo residente a Nocera.

Divieto di avvicinamento per una donna: i dettagli

La donna, una cinquantenne residente a Scafati, nel corso del 2017, per motivi sentimentali, aveva posto in essere una serie di comportamenti consistenti in continue molestie telefoniche ai danni di un coetaneo di Nocera Inferiore.

Per tali fatti, nell’ottobre del 2017, il Questore della Provincia di Salerno, su richiesta dell’interessato, aveva emesso nei confronti della donna la misura dell’Ammonimento.

Ciò nonostante la donna, nel periodo compreso tra i mesi di marzo e maggio 2018, compiva una serie di atti persecutori innalzando il livello di lesività con intimidazioni consistenti in ripetute minacce ai danni della vittima e di alcuni familiari.

La Procura della Repubblica di Nocera inferiore, condividendo il quadro probatorio raccolto dalla Polizia di Stato sulla base delle denunce presentate, ha pertanto richiesto l’emissione di un provvedimento cautelare e il Giudice delle Indagini preliminari ha disposto di divieto di avvicinamento e di frequentazione dei luoghi abitualmente frequentati dalla vittima, provvedimento notificato nella mattinata odierna.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button