Eventi e cultura

Conto alla rovescia per Stillafest: il primo Festival Nazionale di Scienze, Ambiente e Filosofia dell’Acqua alle grotte di Pertosa-Auletta

Conto alla rovesca per Stillafest, il primo Festival Nazionale di Scienze, Ambiente e Filosofia dell’Acqua alle grotte di Pertosa-Auletta. Dal 7 al 9 giugno un talk con archeologi, filosofi e scienziati ma anche performance con artisti e musica live per Stillafest con Greenpace, Legambiente e Università. Successo anche per School Edition che ha ospitato laboratori e l’artista Roberto Mercadini.

Stillafest alla grotte Pertosa-Auletta: appuntamento dal 7 al 9 giugno

Conto alla rovescia per Stillafest, il primo Festival Nazionale di Scienze, Ambiente e Filosofia dell’Acqua, dal titolo “La goccia che ama la roccia”, in programma presso le grotte di Pertosa-Auletta dal 7 al 9 giugno 2024. L’evento è organizzato dall’associazione culturale Stilla che gode dei patrocini di Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Pertosa, Fondazione Mida, Associazione Grotte Turistiche Italiane, Parco Nazionale Cilento-Vallo di Diano e Alburni, Fondazione Il Cervene, Università degli Studi di Salerno, Legambiente Campania, Comunità Montana Vallo di Diano, Comunità Montana Alto Medio Sele e Tanagro, Ente Riserve Naturali Foce Sele-Tanagro e Monti Eremita Marzano, Centro italiano Riqualificazione Fluviali, Forum dei Giovani della Regione Campania, Associazione Italiana di Oceanologia e Limnologia, Assofrantoi Campania e Tetide.

Dopo il successo della giornata di anteprima avvenuta nella giornata di ieri, venerdì 31 maggio, in piazza a Pertosa e che ha visto la partecipazione del sindaco di Pertosa, Domenico Barba, e di oltre 400 studenti delle scuole provenienti dagli istituti di Pertosa, Auletta, Caggiano, Sala Consilina, Polla, San Giovanni a Piro, Scario, Caselle in Pittari e Salerno, il festival entra nel vivo con tre giorni di convegni, talk, lectio, didattica, performance artistiche, musicali e teatrali a cura di Flavia D’Aiello, mostre e visite guidate che vedranno il territorio e le bellezze del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni al centro di un festival itinerante che ospiterà artisti e studiosi di calibro internazionale. Quattro i convegni internazionali che si svolgeranno presso il Museo del Suolo a Pertosa e che vedranno ospiti di eccezione che giungeranno allo Stillafest per parlare del futuro del pianeta e che avranno come temi: “L’acqua è infinita? Sfide, risvolti sociali, sanitari e ambientali, per tutelare una risorsa indispensabile” e “Il nutrimento umido di tutte le cose. Dai cibi archeologici ai novel food” previsti per venerdì 7 giugno, “La goccia che ama la roccia”- Il rapporto diacronico tra uomo e acqua dalla preistoria ad oggi” che si terrà sabato 8 giugno e il convegno di chiusura di domenica 9 giugno dal titolo “Le vie dell’acqua, Esperienze, Innovazioni, prospettive e progetti per il territorio”. Il programma del festival Stillafest è consultabile sul sito www.stillafest.it.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio