Politica

A Stio l’amministrazione rinuncia alle indennità. Risparmiati oltre 6mila euro

STIO. A Stio l’amministrazione rinuncia alle indennità. Risparmiati oltre 6mila euro. Per l’anno 218, la giunta comunale di Stio ha deliberato la rinuncia alle indennità da parte del sindaco Natalino Barbato e della sua giunta. Il Comune risparmierà la bellezza di 6.490,99 euro.

Soldi che, solo in caso di precise indicazioni della giunta e variazioni di bilancio non scontate, potrebbero essere utilizzati per altri scopi, soprattutto sociali.

Rinunceranno alle indennità e ai gettoni di presenza il sindaco Natalino Barbato, il vice sindaco Antonio Santangelo e l’assessore Giancarlo Trotta.

Dal 2015 l’amministrazione rinuncia alle indennità

Il provvedimento ricalca una simile decisione dello stesso Comune di Stio degli ultimi anni. Dal 2015, infatti, l’amministrazione comunale rinuncia alle indennità istituzionali, proprio in favore della comunità. Un risparmio totale di circa 26mila euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button