Cronaca

Stipendi a singhiozzo, netturbini in protesta a Battipaglia

Stipendi a singhiozzo e netturbini in rivolta a Battipaglia.

Ieri mattina, i circa 20 lavoratori della cooperativa “Multy Services” di Battipaglia, affidataria del servizio di spazzamento delle strade cittadine, sono entrati in agitazione. Il problema, come accaduto anche in altre circostanze negli ultimi due anni, riguarda i ritardi nel pagamento degli stipendi. Ad oggi, i lavoratori devono ancora ricevere due mensilità. La coop, invece, attende il pagamento di tre mensilità da parte della società municipalizzata Alba Ecologia, pari ad un totale di circa 130mila euro.

«Ogni mese dobbiamo lottare per ottenere i nostri stipendi, veniamo sempre pagati in ritardo e siamo troppo pochi per garantire il servizio che la città vorrebbe», fanno sapere i lavoratori della coop.

I lavoratori percepiscono circa 700 euro al mese. «Noi viviamo con quei pochi soldi che prendiamo dalla cooperativa – fanno sapere – ogni mese ci pagano gli stipendi con settimane di ritardo. Dobbiamo farci sempre sentire per ottenere i nostri diritti.

Ma la cooperativa attende prima il bonifico di Alba Ecologia, che a sua volta deve essere liquidata dal Comune di Battipaglia, per procedere al pagamento dei nostri stipendi. Spesso tocca a noi dover contattare il Comune o Alba per far procedere l’iter di pagamento mensile».

Articoli correlati

Back to top button