Stop alla "remuntada" per i play-off, reti inviolate in Salernitana – Cittadella

La Salernitana si ferma in casa e strappa solo 1 punto al Cittadella. Il turn-over di Bollini non paga ed i Play-off adesso si allontano di nuovo. La padrona di casa per 45 minuti sembra non riuscire ad entrare in partita ed il Cittadella si difende bene. Le sostituzioni cambiano il passo nel secondo tempo ed i granata sfiorano il vantaggio in almeno tre occasioni. Adesso i play-off sono a 4 punti di distanza, non c’è più spazio per errori.

Il primo scontro diretto per assicurarsi la possibilità della promozione non soddisfa nessuno e la 34esima giornata di B è archiviabile per i salernitani e gli oltre 10mila supporter allo stadio.

Dopo i primi 4 minuti Coda da fuoco alle polveri, ma Alfonso è puntuale sulla riposta. Dopo 6 minuti Rosina lancia di tacco Ronaldo, che va a terra, fermato da un difensore del Cittadella. Proteste inutili, l’arbitro lascia correre. Al 13′ Improta dal limite, ma l’estremo difensore degli ospiti è attento e devia in angolo.

Il Cittadella tenta di rallentare il ritmo, Rosina al 20′ tenta la soluzione che finisce poco fuori dallo specchio della porta. Ancora proteste, stavolta Improta trattenuto al limite da Pedrelli. Il ritmo cala e solo al 40′ minuto i granat si fanno rivedere con Improta, scambio con Rosina, ma Martin chiude le possibilità e mette in corner.

Nel secondo tempo niente cambia, al 5′ della ripresa Ronaldo ci prova ci prova dopo un triangolo con Rosina-Coda, ma il pallone finisce alto sopra la traversa. 60 secondi dopo vitale si prende un giallo. Scontro tra il brasiliano granata e Martin che cozzano con la testa ed il veneto è costretto ad uscire per Salvi. 5 minuti di stop. Ronaldo fuori per Zito, probabilmente a causa della sua lentezza e dell’incidente che, anche se non grave, non vuol far rischiare nulla all’allenatore dei granata.

Al 15′ Chiaretti ci prova, ma il pallone è alto sopra la traversa. Entra per il Cittadella anche Iunco per Chiaretti, mentre i padroni sostituiscono Improta con Sprocati. Pasa ammonito per perdita di tempo. Al 25′ Salvi ci prova ma senza risultati. Dopo un minuto Coda viene innescato da Rosina che sbaglia tutto da solo davanti alla porta.

Il Cittadella da segni di vita con Salvi che a botta sicura viene bloccato da Vitale sulla linea. I granata ripartono in contropiede, Sprocati trova Rosina che conclude a rete ma Salvi devia con la testa in corner. Dalla bandierina pallone per Coda che non riesce ad insaccare. Ammonito Paolucci per trattenuta su Vitale che tentava il contropiede. Al 38′ di nuovo dalla bandierina, Procato, della Rocca a due passi dallo specchio della porta ci prova di testa ma non trova il vantaggio. Giallo anche per Salvi per gli ospiti. Sprint finale negli ultimi minuti, Coda con un tiro a giro ma la palla è alta. Iunco risponde per i veneti, ma finisce a reti inviolate la partita.

Il tabellino

SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Bittante, Tuia, Bernardini, Vitale; Minala, Ronaldo, Della Rocca; Rosina, Coda, Improta. A disp. Terracciano, Schiavi, Joao Silva, Mantovani, Luiz Felipe, Odjer, Zito, Perico, Sprocati. All: Alberto Bollini.

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso, Varnier, Scaglia, Pasa, Martin; Pedrelli, Iori, Paolucci; Chiaretti; Litteri, Arrighini. A disp. Paleari, Salvi, Valzania, Bartolomei, Strizzolo, Pelagatti, Maniero, Iunco, Koume. All: Roberto Venturato.

ARBITRO: Sig. Aleandro Di Paolo di Avezzano (ASS: Cangiano/Bindoni)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button