Cronaca

Cava de’ Tirreni, no alle bevande in vetro e lattine: l’ordinanza

Niente bevande in vetro Cava de’ Tirreni. Il sindaco Vincenzo Servalli, con ordinanza numero 336 del 16 dicembre, ha disposto il divieto di somministrazione e vendita di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine e contenitori similari, in occasione degli eventi sul territorio cittadino per il periodo natalizio, che culminerà nella Notte Bianca dell’Epifania.

Stop alle bevande in vetro Cava de’ Tirreni

L’amministrazione comunale adotta il provvedimento di divieto per tutelare la pubblica e privata incolumità. L’abbandono di contenitori di vetro e lattine può infatti può portare al ferimento delle persone.

Il dispositivo

Sull’intero territorio comunale, sarà valido il divieto di vendere per asporto bevande sia alcoliche che analcoliche contenute in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine ed altri contenitori nei seguenti giorni ed orari:

  • Il 24 dicembre dalle 12 alle 20
  • Il 31 dicembre dalle 12 alle 20
  • Il 5 gennaio dalle 18 fino alle 6 del gennaio

Non sarà possibile consumare bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine ed altri contenitori nelle seguenti strade:

  • Piazza S. Francesco, compresa l’area adiacente la Basilica della Madonna dell’Olmo;
  • Corso Umberto I fino all’incrocio con Viale Garibaldi;
  • Via Bernardo Quaranta fino all’incrocio con Via A. Nigro;
  • Via Canonico Avallone fino all’incrocio con via XXIV Maggio;
  • Via Osvaldo Galione fino all’incrocio con Via A. Nigro;
  • Via Felice Parisi fino all’incrocio con Via A. Nigro;
  • Via della Repubblica fino all’incrocio con Via A. Nigro;
  • Via Alfonso Balzico fino all’incrocio con Via Biblioteca Avallone;
  • Piazza Vittorio Emanuele II fino all’incrocio con Piazza Abbro;
  • Via A. Diaz fino all’incrocio con Via Tommaso Cuomo;
  • Via Montefusco fino all’incrocio con Via Benincasa;
  • Via Umberto Mandoli fino all’incrocio con Viale Marconi.

A chi violerà l’ordinanza, sarà comminata una sanzione amministrativa pecuniaria da 100,00 a 500,00 euro. Per gli esercenti che non esporranno in maniera visibile l’avviso di divieto di vendita per asporto di bevande in vetro e lattine sarà applicata una sanzione amministrativa da 50,00 a 500,00 euro.

Articoli correlati

Back to top button