CronacaSenza categoria

Straordinari non pagati, comunali di Scafati sul piede di guerra

SCAFATI. Denunciano “straordinari non pagati e comportamenti illegittimi“: dipendenti del Comune di Scafati sul piede di guerra.

I sindacati, e in particolare la Cgil di Salerno, in una lettera firmata dalla responsabile del comparto Ornella Zito, scrive alla commissione prefettizia, guidata da Gerarda Basilicata, segretario generale e a tutti i dipendenti, circa quello che sta accadendo.

Nella lettera si legge: “Il comune di Scafati sta attraversando il periodo forse più buio della sua storia. Le note vicende che ne stanno interessando l’attività, non possono legittimare comportamenti e le richieste al di fuori delle regole che risultano chiusi, messi in campo dall’autorità commissionale che a fatica sta cercando di ristabilire la correttezza e legittimità.

Ci si riferisce in maniera particolare, alla richiesta di prestazioni lavorative straordinarie con il diritto ai lavoratori di esigere nella liquidazione, o alla richiesta di sottoscrivere atti e provvedimenti in luogo del responsabile del servizio o del procedimento, in assenza dei requisiti contrattuali di legittimità.

Chiediamo pertanto alla Commissione di disporre affinché i comportamenti dei responsabili siano rispettosi di tutti i lavoratori e che quanto rappresentato, venga ricondotto nell’alveo di incidenti di percorso, che se non sanati, saranno riferiti nella maniera in cui si sono svolti sugli stessi se la richiesta specifica in riunione e attivate tutte le procedure di tutela del caso”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button