Montecorvino Rovella, street control consegnato alla Polizia Locale

street-control-montecorvino-rovella

Street control anche a Montecorvino Rovella, da oggi controlli serrati per rilevare automaticamente le targhe dei veicoli in movimento

Arriva lo street control anche a Montecorvino Rovella. È stato consegnato ufficialmente alla polizia locale lo strumento che verrà utilizzato per rilevare automaticamente le targhe dei veicoli in movimento o stazionari e controllare, in funzione delle banche dati disponibili, eventuali inadempienze amministrative in materia di assicurazioni, revisioni e veicoli rubati. Lo strumento di rilevazione sarà installato su una delle auto della polizia locale.

Consegnato lo street control anche a Montecorvino Rovella

Una conferma della grande attenzione dell’amministrazione nei confronti della sicurezza stradale e del rispetto della legalità: a testimonianza di ciò il discorso avviato con i Comuni del territorio nello scorso mese di ottobre per la realizzazione di programmi ed azioni condivise nell’ambito della sicurezza.

“In due anni – sottolinea il consigliere delegato alla Sicurezza, Alfonso Di Veceabbiamo messo in campo una serie di attività importanti con l’obiettivo di migliorare la sicurezza di pedoni ed automobilisti. La strada da fare è ancora lunga, lo sappiamo, ma con dedizione ed impegno riusciremo a raggiungere tutti i nostri obiettivi. In tal senso mi preme fare un ringraziamento speciale al corpo di Polizia Locale ed al comandante Massimiliano Falcone per la grande dedizione dimostrata anche durante il lockdown”.

La soddisfazione del sindaco

“Sin dall’inizio del nostro mandato – aggiunge il sindaco, Martino D’Onofrio – abbiamo posto la sicurezza dei cittadini fra le priorità dell’azione amministrativa. Passo dopo passo stiamo portando a casa risultati importanti, evitando facili spot o slogan demagogici. Abbiamo preso l’impegno con i cittadini di rendere Montecorvino Rovella più sicura e lo porteremo a termine”.


street-control-montecorvino-rovella


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

TAG