Cronaca

Agropoli, sub travolto da barca pirata lasciato sanguinante in mare: lo salva la Guardia di Finanza

Sub ferito da barca pirata ad Agropoli: soccorso dalla Finanza. Al via le indagini finalizzate ad individuare il colpevole

Attimi di paura ad Agropoli per un sub ferito da una barca pirata. È accaduto nella mattinata di ieri, martedì 9 agosto, quando nel corso di una crociera operativa, i finanzieri a bordo del Guardacoste G.211 “Appuntato Gottardi”, in forza alla Sezione Operativa Navale di Salerno, hanno notato nelle acque antistanti il comune di Agropoli, un subacqueo sportivo, in evidente stato di difficoltà, chiedere aiuto in quanto ferito e sanguinante.

Sub ferito da barca pirata, paura ad Agropoli

L’unità navale si è avvicinata al sub e, dopo averlo imbarcato, i militari gli hanno prestato i primi soccorsi, contattando, nel contempo, il personale sanitario del 118 per farlo confluire nel porto di Agropoli.

L’ambulanza, preallertata dall’unità navale della Guardia di Finanza, ha trasportato il sub ferito verso il presidio ospedaliero di Salerno. Attualmente, pur essendo ignoto il responsabile del reato di lesioni personali gravi ed omissione di soccorso, sono in corso le attività d’indagine incardinate sulla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vallo della Lucania finalizzate ad individuare il colpevole.

I soccorsi

Il soccorso prestato s’inquadra nella più ampia attività di polizia del mare demandata in via esclusiva alla componente aeronavale della Guardia di Finanza che assicura i servizi di ordine e sicurezza pubblica in ambiente marino, con una capillare presenza sul mare, garantendo in tal modo una sempre maggiore sicurezza a presidio non solo della legalità ma anche al servizio di chi ogni giorno usufruisce delle risorse marine.

Articoli correlati

Back to top button