Suicidio a Pastena, 15enne si getta dal balcone di casa: forse una lite con i genitori all’origine del gesto

suicidio-15enne-pastena-salerno

Salerno sotto shock all'indomani del suicidio di un 15enne avvenuto ieri sera a Pastena, zona orientale della città. La vittima è S.F.

Salerno sotto shock all’indomani del suicidio di un 15enne avvenuto ieri sera a Pastena, zona orientale della città. La vittima è S.F.. L’episodio si è verificato pochi giorni dopo un’altra tragica morte, quella del 13enne  Riccardo Pastore.

Suicidio a Pastena, 15enne si getta dal balcone di casa

Il 15enne, S.F., abitava con i genitori al sesto piano di uno stabile di Santa Margherita, l’episodio si è verificato ieri sera, dopo le 21.30. Si tratta dell’ennesimo suicidio in pochi giorni, dopo quello del 13enne Riccardo Pastore e quello del 40enne che si era tolto la vita, proprio nella stessa zona, lo scorso 31 marzo.

I testimoni

Secondo alcuni testimoni, che hanno assistito alla scena, il ragazzo sarebbe precipitato nelle immediate prossimità della pista ciclabile che attraversa Santa Margherita. L’ipotesi di un gesto volontario si è palesata quasi subito agli occhi dei Carabinieri, giunti immediatamente sul posto, ma le ragioni rimangono ancora misteriose.

La lite

Secondo quanto si apprende, ma ancora non ci sono riscontri su questo, pare che il 15enne avrebbe avuto una violenta lite con i genitori, che avrebbero contestato al giovane lo scarso rendimento scolastico.

Nessun indizio

Tutto rimane ancora da chiarire, sembra però che i genitori non avessero riscontrato nessun comportamento anomalo nel figlio, niente che lasciasse presagire le sue reali intenzioni.

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG