Cronaca

Suicidio a Bellizzi, agente della municipale si toglie la vita con un colpo di pistola

Suicidio a Bellizzi, il luogotenete scelto, Salvatore Caiazzo, si è tolto la vita con un colpo di pistola. Il cordoglio del sindaco

Suicidio a Bellizzi, il luogotenete scelto, Salvatore Caiazzo, si è tolto la vita con un colpo di pistola. Il triste annuncio della morte dell’agente della municipale giunge dal sindaco Mimmo Volpe il quale ha espresso il cordoglio dell’Amministrazione comunale: “La mia vicinanza alla famiglia”.

Suicidio a Bellizzi, morto agente della municipale

È di pochi minuti fa una notizia che ti lascia senza respiro. Sono addolorato, affranto da tanta tristezza. Non riesco a trovare una ragione di un gesto così violento. Il nostro luogotenente scelto, Salvatore Caiazzo, uno dei nostri ragazzi migliori del corpo di Polizia Municipale, non è più tra di noi. Si è tolto la vita con un colpo di pistola. Un gesto che ancora non si riesce a comprendere. La mia vicinanza alla Famiglia e la mia solidarietà al Corpo di Polizia Municipale. Tutta la nostra comunità si stringe in questo momento di dolore intorno ai suoi cari. “Caro amico” di tanti impegni e tanto lavoro speso per questa nostra città, che la terra ti possa essere lieve”, scrive il sindaco sui social.

Articoli correlati

Back to top button