Cronaca

Indagato per adescamento di minore, si toglie la vita nella stalla: tragedia nel Salernitano

Suicidio a Centola, era indagato per adescamento di minore il 54enne trovato senza vita nella stalla della sua casa rurale

Emergono dettagli sulla vicenda del suicidio di Centola dove nella giornata di ieri, martedì 21 settembre, un uomo di 54 anni è stato trovato senza vita nella frazione Foria. Sono stati i carabinieri della locale stazione a trovarne il cadavere dopo essere stati avvertiti da un conoscente che da giorni non aveva notizie del 54enne. Quest’ultimo è stato trovato nella stalla della casa rurale, già in stato di decomposizione avanzato. Stando ai rilievi del medico legale, il decesso sarebbe avvenuto almeno quattro giorni prima.

Suicidio a Centola, 54enne al centro di indagine per adescamento di minore

Stando a quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città, l’uomo era finito al centro di una indagine per adescamento di minore. In particolar modo, la denuncia gli era stata notificata nelle scorse settimane. La famiglia di una ragazzina che vive in Cilento lo aveva denunciato anche se nei confronti del 54enne non era stata formalizzata alcuna accusa. 

Le indagini

Gli inquirenti erano in possesso di alcuni elementi forniti dalla famiglia della ragazza, tra cui alcuni file provenienti dalle conversazioni col 54enne provenienti dal telefonino della giovane.

Articoli correlati

Back to top button