Cronaca

Suicidio a Nocera, il 21enne Seid Visin trovato impiccato in casa: era una giovane promessa del calcio

Nocera, è giallo sul suicidio del 21enne Seid Visin. Di origini etiope, ma adottato da una coppia di Nocera, era una promessa del calcio

Nocera, è giallo sul suicidio del 21enne Seid Visin. Di origini etiope, ma adottato da una coppia di Nocera, era una promessa del calcio. Il ragazzo è stato trovato impiccato in casa giovedì sera. Secondo i carabinieri, alla base del gesto estremo ci sarebbe un disagio psicologico.

Nocera, morto il 21enne Seid Visin: è suicidio

Tutto l’Agro Nocerino-Sarnese è sotto shock per la prematura scomparsa di Seid Visin, morto pochi mesi prima del suo compleanno. Come riporta Il Mattino a firma di Nicola Sorrentino, si tratta di suicidio. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio comparsi in queste ore sui social per ricordare il 21enne dal talento enorme ma dal cuore fragile.

” Il presidente Nello Gaito, i componenti della società, lo staff tecnico ed i calcettisti abbracciano la famiglia e dicono ‘ciao’ al giovane talento: ‘Il tuo sorriso, il tuo indiscusso talento, la tua naturale e straordinaria predisposizione a dare del “tu” alla palla restano impressi nella nostra mente. Nel cuore porteremo per sempre la tua discrezione e la reffrattarietà a vedere il calcio come fonte di guadagno. Decubertiano nell’animo, hai fatto della partecipazione l’unica vera vittoria ricercata e la compagnia l’unico compenso di cui avevi bisogno. Oggi vai via, come sei arrivato: lasciandoci attoniti, senza parole. Sei e resterai nella storia di ciascuno di noi, perché eterni sono i legami di chi vuol bene senza chieder nulla in cambio. La bandiera dell’Atletico Vitalica oggi, più che mai, è ammainata. Lanciamo idealmente un pallone al cielo, se non torna indietro, sappiamo chi ce lo avrà nascosto ancora una volta. A-DIO Seid, talento enorme dal cuore fragile”, è il commovente messaggio dell’Atletico Vitalica.

 

Articoli correlati

Back to top button