Cronaca

Libera la strada dalle erbacce, il sindaco gli invia una diffida: il caso in Cilento

Taglia l'erba e il sindaco lo diffida: il caso a Salento. Il sindaco Gabriele De Marco ha inviato una diffida protocollata

Il sindaco di Salento, in Cilento, diffida un cittadino che aveva liberato una strada dall’erba alta. L’uomo, infatti, sarebbe intervenuto senza autorizzazione, facendo scattare la diffida da parte del primo cittadino come si legge sulle colonne del quotidiano Il Mattino.

Libera la strada dall’erba alta: sindaco di Salento diffida un cittadino

Il sindaco Gabriele De Marco ha inviato una diffida protocollata al cittadino O.D.I. residente a Salento. L’uomo si sarebbe fatto fotografare mentre tagliava l’erba lungo una via comunale di 200 metri circa che collega, tra l’altro, l’agriturismo del figlio con il centro cittadino. La vegetazione, infatti, rendeva poco visibile la strada: ecco perché l’uomo ha pensato di liberare il percorso dalle erbacce con un mezzo meccanico, mostrando il tutto via social.

La diffida

Il sindaco ha spiegato: “Come appreso dal suo profilo Facebook, si è fatto lecito di mettere mano sui beni comunali senza autorizzazione. E oltre a non fare un lavoro a regola d’arte e sotto la supervisione dell’Ente interessato, avrebbe potuto anche infortunarsi. La invito e diffido ad astenersi, in futuro, da simili illegittimi e pericolosi comportamenti per se e per gli altri”.

Articoli correlati

Back to top button