Cronaca

Operai al lavoro senza casco sulla Tangenziale: la denuncia della Cisal

Operai al lavoro sui ponteggi della tangenziale di Salerno senza casco, lo denuncia nuovamente, Gigi Vicinanza della Cisal provinciale.

Operai senza casco sulla Tangenziale di Salerno, la denuncia della Cisal

“In Italia alcune aziende sono autorizzate dallo Stato a non rispettare le regole. I mesi passano ma la realtà resta la stessa: la tragedia del ponte Morandi a Genova non ha insegnato nulla a questo Paese. La storia purtroppo si ripete e, a distanza di mesi, alcuni operai lavorano senza casco sul ponte della tangenziale salernitana in via Irno“, osserva Gigi Vicinanza della Cisal provinciale.

Parla Gigi Vicinanza:

«Personalmente mi sono recato nuovamente in zona e mi sono deciso a scattare altre foto che, ovviamente, parlano da sole. Nelle immagini si vedono degli operai, a un’altezza di circa 10 metri, che non indossano il casco protettivo. Non si tratta di un caso sporadico, poiché già a settembre ho segnalato questa cosa alle autorità competenti»

In questi mesi l’atteggiamento di Anas, Comune di Salerno, Provincia di Salerno e magistratura non è cambiato. Dispiace perché l’Anas, azienda seria come dimostra il suo portfolio, forse sottovaluta il problema della sicurezza dei propri lavoratori.

Mi auguro che qualcuno prenda provvedimenti.

Vedere quell’operaio senza casco è un altro schiaffo alla prevenzione e alle tante morti bianche che l’Italia conta ogni anno. E’ una sfida con la morte che non ci possiamo permettere. All’Anas chiedo di chiarire in fretta. Lo faccia prima che intervengano l’Ispettorato del Lavoro e la magistratura».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button