Cronaca

Tari, ennesimo pasticcio a Salerno: sul sito moduli del 2016

Gli utenti hanno avuto modo di segnalare l’ennesimo pasticcio, il Comune di Salerno corre ai ripari. I moduli della Tari erano quelli del 2016.

Il pasticcio Tari

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, i moduli e le indicazioni per quel che concerna la Tari, erano quelli del 2016, questo ha portato all’utenza ad erigere innumerevoli ricorsi al fine di ottenere la riduzione della tassa.

Gli utenti, dopo esser stati in fila per molto tempo presso gli uffici di via VI settembre a Pastena, ora sono costretti ad un’altra coda biblica per ottenere una riduzione dell’ingente tassa sui rifiuti.

«Ho letto che l’assessore aveva detto che si poteva fare tutto online – si evince dalle dichiarazioni di una mamma con la bambina a seguito presso l’ufficio tributi – sono andata sul sito del Comune e ho trovato i moduli aggiornati all’anno 2016. Sono costretta a venire qui con mia figlia, faccio questa fila per poter ritirare i moduli di riduzione che altrimenti avrei compilato a casa».

I funzionari – segnalando il problema all’assessore alle Finanze, Luigi Carmelo Della Greca e all’ufficio tributi – si sono messi all’opera ed hanno inviato le documentazioni necessarie all’aggiornamento del sito del Comune.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button