Cronaca

Teggiano, aggredì il padre disabile: 28enne condannato a 4 anni e 6 mesi di carcere

Teggiano, aggredì il padre disabile con il quale conviveva: dovrà scontare quattro anni e sei mesi per l’aggressione e per aver resistito all’arresto dei carabinieri. Il protagonista della vicenza è P. C., 28 anni.

Aggredì il padre disabile con una roncola: la condanna

Il giovane lo scorso agosto fu arrestato dai carabinieri per l’aggressione al padre disabile. Fu la zia a chiamare i militari: la donna riferì che il giovane era armato di una roncola e in stato di alterazione psicofisica.
Il 28enne, infatti, dopo un litigio scaturito per futili motivi con il genitore, impugnando una roncola affilata – con lama di circa
45 centimetri – aveva tentato di colpire il padre alla testa. Due carabinieri riuscirono a disarmare il giovane e scongiurare un tragico epilogo. .

Articoli correlati

Back to top button