Cronaca

Teggiano, malato di tumore costretto a combattere contro la burocrazia: il dramma di un 14enne

A Teggiano e a Polla si vive il dramma di un 14enne, malato di tumore e costretto a combattere contro la burocrazia. Ha avuto problemi per l’assistenza.

Tumore e burocrazia: la lotta di un 14enne indiano residente a Teggiano

A Teggiano (ma non solo) si vive il dramma di un ragazzo indiano di 14 anni, il quale è malato di tumore ed è costretto a combattere contro la burocrazia.

Il giovane è affetto da una patologia molto grave. Nonostante la gravità della sua condizione, sembra che al momento risulti impossibile dedicargli le giuste cure mediche. Attualmente si trova nel reato pediatria dell’ospedale Curto di Polla.

Essendo però affetto da una patologia oncologica, il 14enne dovrebbe essere trasferito in una struttura specializzata e più adeguata. Tuttavia, a causa di diversi nodi, tra cui l’età del giovane, al momento sono saltati i trasferimenti presso i nosocomi del Santobono e del Pascale, così come al Pausilipon e al Ruggi di Salerno.

Oltre a questioni legate all’età, ci sono diversi problemi collegati al personale e alla disponibilità di posti letto. Sono state avviate anche una serie di telefonate ma al momento non ci sono state risposte positive nemmeno dagli ospedali di Potenza e Rionero.

Dopo circa due giorni di telefonate da parte dello staff medico dell’ospedale di Polla, qualcosa alla fine si è sbloccato: ieri mattina è infatti partita un’ambulanza diretta verso il Gargano.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button