Le telecamere della Rai ad Eboli, il progetto “Mare di Tutti” esempio per la comunità

telecamere-rai-eboli-mare

Le telecamere della Rai tornano ad Eboli. Il progetto "Mare di Tutti", celebrato come esempio per la comunità al Tg 1. Lo rende noto, Massimo Cariello

Le telecamere della Rai tornano ad Eboli. Il progetto “Mare di Tutti”, celebrato come esempio per la comunità al Tg 1. Lo rende noto, con un post sui social, il primo cittadino Massimo Cariello.

Eboli: “Mare di Tutti”, il progetto elogiato al Tg1 della Rai

Tornano a Marina di Eboli le telecamere della Rai. In un servizio al Tg1, vengono elogiati i progetti messi in campo dall’Amministrazione Comunale per una estate in totale sicurezza e tutela. Sono tre, infatti, le spiagge libere accessibili.

Non è necessaria la prenotazione. Per trascorrere momenti di relax basterà effettuare una registrazione in loco. Sul posto sono presenti le forze dell’ordine per garantire il distanziamento sociale e le norme anti contagio del coronavirus. Presenti  anche i sanitari del 118.

“Mare di Tutti”, il progetto di inclusione per il secondo anno di fila

Sono poche le strutture balneari in provincia di Salerno attrezzate per le persone affette da disabilità motorie . Eboli, insieme ad altri comuni, ha aderito, per il secondo anno di fila, all’appello delle associazioni del territorio. Lo scorso lunedì, 13 luglio, è stata inaugurata la spiaggia attrezzata per disabili. Tanta emozione e soddisfazione da parte del Sindaco Cariello. “Un esempio per tutta la comunità”, sono queste le parole del servizio della Rai che elogiano l’importante progetto di inclusione.

Il video


 


Leggi anche:

 

 

TAG