Cronaca

Tenta di spogliarsi dei beni per evadere il fisco, la Finanza gli sequestra tutto

SALERNO. Aveva provato a spogliarsi dei beni per evadere il fisco, ma gli è andata male. La Guardia di Finanza gli ha sequestrato tutto. Protagonista è il titolare di un’impresa edile salernitana, finita nel mirino delle Fiamme Gialle.

Tenta di spogliarsi dei beni per evadere il fisco, la Finanza gli sequestra tutto

I finanzieri, a seguito di attività investigativa che ha visto in prima linea appunto l’Agenzia delle Entrate, hanno appurato che l’uomo, nel dettaglio, aveva deciso di evadere le tasse “spogliandosi” di tutti i beni. 31 gli immobili e le proprietà finite in un trust o cedute a familiari a prezzi di favore.

Le Fiamme Gialle salernitane, a seguito di indagini, hanno posto i sigilli a tutto per un valore complessivo di 850mila euro, su disposizione della Procura della Repubblica di Salerno.

Articoli correlati

9 Comments

  1. Can I just say what a relief to find someone who actually knows what theyre talking about on the internet. You definitely know how to bring an issue to light and make it important. More people need to read this and understand this side of the story. I cant believe youre not more popular because you definitely have the gift.

  2. What’s Happening i’m new to this, I stumbled upon this I’ve found It positively helpful and it has aided me out loads. I hope to contribute & assist other users like its aided me. Great job.

  3. I’ll right away grasp your rss as I can’t in finding your e-mail subscription hyperlink or e-newsletter service. Do you’ve any? Please let me recognise so that I could subscribe. Thanks.

  4. Thank you for sharing excellent informations. Your website is so cool. I’m impressed by the details that you have on this blog. It reveals how nicely you understand this subject. Bookmarked this web page, will come back for extra articles. You, my pal, ROCK! I found simply the information I already searched all over the place and simply could not come across. What a perfect website.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button