Cronaca

Tentata truffa ai danni dei turisti: due napoletani banditi da Salerno

SALERNO. È il caso di dirlo: avevano preparato un bel “pacco” ai turisti. Due uomini identificati, dalla Polizia di Frontiera di Salerno, avevano riempito un pacco con alcune mattonelle così da renderlo pesante per far credere che contenesse uno smartphone di ultima generazione, che poi avrebbero tentato di vendere a prezzi stracciati ai turisti appena approdati a Salerno.

I due si trovavano sulla banchina del molo N° 10 del porto di Salerno, a bordo di un’autovettura e con indosso tute arancioni e caschi antinfortunistica, quando sono stati fermati dalla Polizia. Quindi uno dei due ha cercato di disfarsi del pacchetto che poi è stato recuperato.

Si tratta di un 38enne ed un 25enne, entrambi residenti a Napoli, con numerosi precedenti penali a loro carico per reati contro il patrimonio, tra cui anche truffe, e che non risultano essere dipendenti di alcuna ditta operante nel porto. Ora sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per concorso in tentata truffa.

Inoltre, sussistendo fondati motivi per ritenere che vivono con proventi da attività illecite, è stato emesso nei loro confronti il foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno nel Comune di Salerno.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button